UTILI: JOHNSON & JOHNSON +14% PRIMO TRIMESTRE

17 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Gli utili di Johnson & Johnson (JNJ – Nyse) , blue chip dell’indice Dow Jones, sono cresciuti del 14% nel primo trimestre dell’anno grazie alla vendita di strumentazioni mediche e farmaci come il Procrit.

L’utile netto del produttore dei famosi prodotti Band-Aid si e’ attestato nel trimestre a $1,5 miliardi, pari a $1,06 per azione, rispetto ai $1,31 miliardi (93 centesimi per azione) registrati nello stesso periodo dell’anno scorso.

Il risultato e’ superiore alle aspettative di Wall Street (First Call/Thomson Financial), intorno ai $1,04 per azione.

Sempre nel primo trimestre, le vendite sono aumentate del 6,5%, attenstandosi a $7,79 miliardi.