UTILI: INTUIT IN PERDITA NEL PRIMO TRIM.

23 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di servizi di consulenza fiscale Intuit (Nasdaq – INTU) ha registrato nel primo trimestre dell’anno utili “pro forma” in aumento del 53% grazie alle vendite di software per la dichiarazione del reddito, ma al netto e’ in perdita.

La societa’ ha fatto sapere che nel primo trimestre dell’anno (terzo trimestre fiscale) gli utili per azione “pro forma” sono stati di $118,4 milioni, pari a 55 centesimi per azione, rispetto a $76,3 milioni, o 36 centesimi per azione nello stesso periodo l’anno scorso.

La cifra e’ nettamente al di sopra delle aspettative degli analisti (consensus First Call/Thomson Financial), pari a 2 centesimi per azione.

Se pero’ si adottano le regole standard di revisione dei conti (Generally Accepted Accounting Procedures), Intuit ha segnato nel trimestre una perdita di 7 centesimi per azione, pari a $14,3 milioni.

Il fatturato per il primo trimestre dell’anno e’ stato di $425,2 milioni, rispetto ai $329,1 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Gli analisti si attendevano un fatturato di $435 milioni.