UTILI: IN CRESCITA DEL 35% PER HOME DEPOT

21 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La prima catena al mondo di negozi per il fai da te, Home Depot Inc. (HD – Nyse), per il primo trimestre 2002 ha annunciato una crescita del 35% degli utili, da attribuire principalmente al taglio dei costi da parte del gruppo e al fatto che i consumatori hanno continuato ad investire nelle lore case nonostante l’incertezza dell’economia.

Per il trimestre che si e’ concluso il 5 maggio, Home Depot ha ottenuto un utile netto di $856 milioni, o 36 centesimi per azione, in crescita dai $632 milioni, o 27 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato, come annunciato lunedi’ da Wall Street Italia nella sezione rumors, si e’ rivelato superiore alle attese degli analisti di Wall Street, pari a 33 centesimi per azione (Consensus Zacks, Thomson Financial/First Call e Multex).

Il fatturato e’ aumentato del 17% a $14,3 miliardi, dai $12,2 milairdi di un anno fa.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.