Utili in calo oltre le attese per Credit Suisse

21 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Trimestrale disastrosa per Credit Suisse, che annuncia utili in forte calo e peggiori della attese. Il colosso finanziario svizzero ha riportato nel terzo trimestre un utile netto di 609 mln di franchi svizzeri, in peggioramento del 74% rispetto ai 2,35 mld dello stesso periodo di un anno fa e al di sotto degli 856 mln stimati dagli analisti. A pesare il calo dei volumi di mercato e il peggioramento in tutte le divisioni di competenza del Gruppo, in particolare nella branca dell’investment banking. Quest’ultima ha conosciuto un declino del 77% a 395 mln di franchi. Bene invece il Tier1, sopra il 16%. Per l’intero esercizio il CEO Brady Dougan ha detto di attendersi utili al di sopra di 1 mld di franchi.