UTILI: IMCLONE DELUDE LE ASPETTATIVE

16 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di biotech ImClone Systems (IMCL – Nasdaq) ha terminato il primo trimestre con una perdita ben al di sopra di quella di un anno fa e piu’ ampia di quanto previsto dal mercato.

A determinare tale performance negativa, l’aumento delle spese sostenute dal gruppo, in particolare spese legali associate a diverse cause che la societa’ ha dovuto affrontare, nonche agli sforzi per commercializzare il farmaco contro il cancro Erbitux.

La societa’ ha dunque registrato una perdita netta di $30,0 milioni, o $0,41 per azione, in peggioramento rispetto al calo di $1,2 milioni, o $0,02 per azione di un anno fa.

Il risultato si e’ rivelato peggiore delle aspettative, pari a un calo di $0,35 (Consensus Zacks).

Il fatturato si e’ attestato a$18,6 milioni, in calo del 33,6$ rispetto ai $28 milioni di un anno fa.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.