UTILI: I MERCATI ATTENDONO BILANCIO YAHOO!

11 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Grande attesa sui mercati per gli utili trimestrali di Yahoo! (YHOO – Nasdaq), previsti mercoledi’ dopo la chiusura dei mercati.

Il bilancio del colosso Internet servira’ da barometro per testare lo stato di salute del settore pubblicitario online – da cui derivano circa l’80% delle vendite della societa’ – dopo il risultato di poco superiore alle aspettative messo a segno da DoubleClick (DCLK – Nasdaq), un altro gigante del settore.

Alla luce del forte indebolimento di cui il comparto pubblicitario e’ stato protagonista – dicono gli analisti a Wall Street – un primo segnale di miglioramento sul fatto che le societa’ media stiano aumentando le spese pubblicitarie potrebbe infatti arrivare da Yahoo!.

“Gli investitori vogliono da Yahoo! la conferma che la situazione sta migliorando e che il settore Internet e’ pronto a rimbalzare”, e’ il commento di Ian Link, gestore presso la societa’ di fondi Franklin Technology Fund.

Per quanto riguarda il secondo trimestre, i dati di First Call/Thomson Financial mostrano che gli analisti a Wall Street si attendono un utile in pareggio, o ‘breakeven’, contro l’utile di 12 centesimi per azione registrato nello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato e’ atteso a $175 milioni, in calo del 35% rispetto ai $270 del secondo trimestre del 2000.

Da considerare anche che le stime includono il piano di riduzione dei costi intrapreso dalla societa’. Allorche’ Yahoo! aveva diffuso i dati relativi al primo trimestre, infatti, la societa’ aveva annunciato anche un taglio della forza lavoro del 12%, pari a 420 dei suoi 3.510 dipendenti totali.

Per il 2002, gli analisti si attendono un rialzo degli utili a 15 centesimi per azione, in crescita del 275% rispetto ai 4 centesimi previsti per l’intero anno 2001.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


UTILI: DOUBLECLICK BATTE LE ATTESE DI MERCATO

MOTOROLA: ANALISTI CONTRO CEO, OGGI GLI UTILI