UTILI: HEWLETT PACKARD AL DI SOPRA ATTESE

16 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Hewlett Packard (HP – Nyse) ha riportato, per il secondo trimestre dell’anno, un utile netto di $111 milioni, o 6 centesimi per azione.

Nello stesso periodo dello scorso anno il gruppo aveva registrato un utile di $1.046 milioni, pari a 51 centesimi per azione.

Su base pro forma, cioe’ escludendo gli oneri straordinari, la societa’ ha registrato un utile di $218 milioni, pari a 11 centesimi per azione.

Il risultato si e’ rivelato al di sopra delle attese di Wall Street di 3 centesimi per azione(Zacks).

Hewlett Packard ha annunciato un fatturato di $10,1 miliardi contro i $11,8 miliardi dello scorso anno.