UTILI: GATEWAY VEDE NERO ALL’ORIZZONTE

12 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Gateway (GTW), ha chiuso il quarto trimestre del 2000 con un risultato inferiore alle aspettative.

Nel periodo ottobre – dicembre 2000, il secondo operatore americano nelle vendite dirette di personal computer ha messo a segno un risultato prima degli oneri straordinari pari a $37,6 milioni, in diminuzione rispetto ai $126 milioni dello stesso periodo del 1999.

L’utile per azione si e’ attestato invece a quota $0,12, inferiore rispetto alle aspettative degli analisti, le cui previsioni lo indicavano a $0,37.
Gateway ha inoltre rivisto al ribasso del 3% la previsione sui ricavi del 2001. Secondo il management della societa’ l’utile per azione relativo all’anno in corso dovrebbe essere pari ad $1,44, contro una precedente previsione di $1,88.

L’andamento negativo dei conti ha avuto conseguenza anche sull’occupazione. Ieri l’amministratore delegato di Gateway, John Todd, ha reso noto che la societa’ intraprendera’ un piano di ristrutturazione che portera’ al taglio di circa il 10% della forza lavoro.