UTILI: EASTMAN KODAK BATTE ASPETTATIVE

17 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il gigante della fotografia Eastman Kodak (EK – Nyse) ha registrato nel primo trimestre dell’anno un profitto netto di $150 milioni, pari a 52 centesimi per azione.

Il dato e’ superiore alle aspettative di Wall Street (consensus First Call), che si attestavano a 51 centesimi per azione. Rappresenta comunque un calo del 44% rispetto all’utile registrato nello stesso periodo dell’anno scorso, a $289 milioni, pari a 93 centesimi per azione.

Il calo rispetto allo stesso periodo di un anno fa, ha fatto sapere Kodak, e’ attribuibile principalmente a una caduta dei margini di profitto e alle fluttuazioni valutarie.

Una delle misure di forza per affrontare la situazione e’ il licenziamento di una parte della forza lavoro, che si aggirerebbe tra i 3.000 e i 3.500 dipendenti.