UTILI DOW CHEMICAL IN CALO DEL 57% SULL’ANNO

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dow Chemical Co. (DOW – Nyse), il secondo gruppo chimico negli Stati Uniti, ha registrato per il secondo trimestre dell’anno, utili netti in calo del 57% sull’anno, risentendo del rallentamento dell’economia, degli alti prezzi energetici e del tonfo nelle divisioni di prodotti chimici e plastici.

L’utile netto e’ stato di $280 milioni, pari a 31 centesimi per azione, contro i $657 milioni, o 72 centesimi per azione, avuti nello stesso periodo dello scorso anno. Escluso un onere straordinario di $24 milioni (o 2 centesimi per azione) dovuta alle spese di ristrutturazione interna, l’utile pro-forma per azione e’ stato di 33 centesimi.

Gli analisti di Wall Street si attendevano un utile pro-forma tra 28 e 33 centesimi per azione (consensus First Call/Thomson Financial).

Il fatturato si e’ attestato a $7,34 miliardi, in flessione del 3% rispetto ai $7,59 miliardi avuti nel secondo trimestre del 2000.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.