UTILI: CROLLANO I PROFITTI DI MAYTAG

17 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Maytag (MYG – Nyse), terzo produttore di elettrodomestici, adottando i vecchi criteri contabili, ha registrato un calo dei profitti nel secondo trimestre del 66%, a causa del calo delle vendite di aspirapolvere e prodotti per la pulizia del pavimento. L’utile e’ stato di $25,5 milioni, o 32 centesimi per azione, rispetto ai $75,7 milioni, o 92 centesimi di un anno prima.

Gli analisti consultati da Thomson Financial/First Call si aspettavano un utile tra i 32 e i 33 centesimi per azione.

Con i nuovi criteri contabili l’utile scende ulteriormente a $21,8 milioni. Anche il fatturato e’ risultato in calo rispetto a un anno prima a $1,069 miliardi da 1,104 miliardi, -3,2%.

Nonostante il settore stia attraversando una fase di grande difficolta’, il presidente e amministratore delegato dell’azienda, Ralph Hake, si aspetta un miglioramento del mercato nella seconda parte dell’anno.