UTILI: COMVERSE INCIAMPA SU ‘PROFIT WARNING’

11 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di software Comverse Technology (CMVT – Nasdaq) perde oltre il 10% nelle contrattazioni elettroniche di preborsa, dopo aver ridotto le stime sul bilancio relativo al secondo trimestre e alla seconda meta’ dell’anno.

Il Gruppo, che sviluppa software per le comunicazioni multimediali, sembra aver risentito del forte calo degli investimenti, del deciso rallentamento economico e del dollaro forte.

Comverse prevede ora di chiudere il secondo trimestre con un utile di 28 centesimi per azione su vendite di $345 milioni. Secondo i dati di First Call/Thomson Financial gli analisti a Wall Street si attendevano un utile di 43 centesimi per azione e vendite di $340 milioni.

Per quanto riguarda il secondo trimestre del 2001, la societa’ prevede un utile di 20 centesimi per il terzo trimestre e di 23 centesimi per il quarto. Il fatturato e’ previsto rispettivamente a $330 milioni e $340 milioni.

Gli analisti (consensus First Call/Thomson Financial) si attendevano per il terzo trimestre un utile di 45 centesimi per azione e un fatturato di $386,9 milioni, mentre per il quarto trimestre un utile di 48 centesimi su vendite pari a $409,7 milioni.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.