UTILI: CATERPILLAR INFERIORE ALLE ASPETTATIVE

17 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il gigante industriale Caterpillar (CAT – Nyse), blue chip del Dow Jones, ha registrato nel primo trimestre un utile di $162 milioni, pari a 47 centesimi per azione. Il dato e’ inferiore alle attese di Wall Street (consensus First Call), a 48 centesimi per azione.

Nello stesso periodo dell’anno scorso, la societa’ aveva visto un utile di $258 milioni, pari a 73 centesimi per azione.

Sempre nel primo trimestre, le vendite sono calate del 2% attestandosi a $4,81 miliardi, dai $4,92 miliardi dello stesso periodo di un anno prima.

Caterpillar ha poi avvertito gli investitori che il 2001 potrebbe essere un anno “piatto” per il fatturato, mentre i profitti saranno probabilmente inferiori ai livelli dell’anno precedente.

La ragione del ribasso sarebbe la debolezza di settori come quello dei camion da trasporto e delle attivita’ minerarie, il cui calo della domanda ha inciso sulle vendite di Caterpillar.