UTILI: BRITISH TELECOM, IN CALO A ₤186 MILIONI

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

British Telecom, colosso telefonico inglese, ha registrato un calo degli utili nei primi tre mesi del proprio anno fiscale che corrisponde al secondo trimestre solare.

A giugno l’utile lordo è sceso a ₤186 milioni contro i ₤319 milioni nel trimestre precedente e i ₤637 milioni dello stesso periodo del 2000. L’utile lordo per azione è sceso a 0,3 pence da 5,7 pence.

Sempre nello stesso periodo di riferimento, Bt ha dichiarato un fatturato in crescita a £5,4 miliardi da £4,7 miliardi del primo trimestre fiscale del 2000.

Nel primo trimestre l’indebitamento netto è sceso a ₤17,5 miliardi rispetto ai ₤27,9 miliardi della fine di marzo.

La società di telecomunicazioni ha anche dichiarato che taglierà 5.000-6.000 posti di lavoro entro l’anno.