UTILI: BLACK & DECKER INFERIORI ALLE ASPETTATIVE

17 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Black & Decker (BDK – Nyse) ha riportato nel secondo trimestre dell’anno un utile di $41,7 milioni, o 51 centesimi per azione, registrando un calo rispetto all’utile di $83 milioni, pari a 97 centesimi per azione, registrati l’anno precedente.

Il risultato si e’ collocato al di sotto delle attese del mercato (consensus First Call/Thomson Financial), che si attendeva un utile di 54 centesimi per azione.

Il gruppo ha aggiunto che il fatturato e’ sceso del 5% rispetto a $1,07 miliardi, e di aver ridotto le stime sul terzo trimestre in seguito alle sfavorevoli condizioni economiche.

Black & Decker prevede per il prossimo trimestre un utile per azione di 55-65 centesimi contro i 90 centesimi stimati dagli analisti.