UTILI: AMERICAN EXPRESS $0,13 PER AZIONE

23 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

American Express (AXP – Nyse), societa’ di servizi finanziari, ha riportato per il secondo trimestre dell’anno un calo del 76% negli utili a causa del rallentamento economico.

Il gruppo ha registrato un utile netto di $178 milioni, o 13 centesimi per azione, rispetto ai $740 milioni, o 54 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato si e’ rivelato in linea con le stime di Wall Street (consensus Thomson Financial/First Call), che si attendeva un utile di 13 centesimi per azione.

Il fatturato di American Express e’ sceso invece a $4,9 miliardi rispetto ai $5,56 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente.
American Express, una delle trenta blue chip del Dow Jones, la scorsa settimana aveva annunciato tagli a 5.000 posti di lavoro.