UTILI: ALLSTATE DELUDE FORTEMENTE LE ASPETTATIVE

19 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Allstate (ALL – Nyse), seconda compagnia di assicurazioni per le auto e la casa, ha registrato nel secondo trimestre un utile netto (inclusa una perdita da investimenti e altri oneri straordinari) in calo del 63%, di $168 milioni, o 23 centesimi per azione, dai $459 milioni, o 61 centesimi per azione dell’anno scorso (dove erano stati contabilizzati utili straordinari).

Escluse le componenti straordinarie, il risultato rimane modesto, con un utile di 31 centesimi per azione, contro i 58 centesimi per azione registrati un anno fa.

L’utile e’ inoltre notevolmente al di sotto delle aspettative rilasciate da Zacks Financial Research, che erano di 48 centesimi per azione.

ALL aveva lanciato un profit warning la settimana passata.

Gli utili operativi del secondo quadrimestre si sono quasi dimezzati rispetto all’anno precedente, passando da $432 a $230 milioni.

Le vendite nel trimestre sono salite leggermente a $7,20 miliardi da $7,18, ma sono scese a livello semestrale a $14,33 miliardi da $14,47.

Sul risultato fortemente negativo hanno influito anche i notevoli risarcimenti che la compagnia ha dovuto elergire per i danni provocati dalle tempeste.