UTILI: ADOBE BATTE STIME, MA LANCIA WARNING

13 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Nel secondo trimestre 2002 l’azienda di software Adobe Systems (ADBE – Nasdaq) ha registrato utili pro forma di $67,4 milioni, o 27 centesimi per azione, contro i $84,5 milioni, o 34 centesimi per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il dato e’ migliore delle stime degli analisti interpellati da Thomson Financial/FirstCall, che si aspettavano utili pro forma di 25 centesimi per azione.

Gli utili netti dell’azienda di San Jose (California) sono stati di $54,3 milioni, o 22 centesimi per azione, contro i $61,3 milioni, o 25 centesimi per azione, dell’anno scorso.

Il fatturato e’ risultato in calo del 7,7%, a $316,3 milioni, contro i $344,1 milioni del secondo trimestre 2002. Anche questo dato e’ risultato superiore alle stime.

Per quanto riguarda i prossimi mesi, gli obiettivi della societa’ sono per un fatturato di $300-$320 milioni nel terzo trimestre, in calo dal precedente target di $328 milioni, e di $315-$345 milioni nel quarto trimestre.

Adobe prevede inoltre di registrare utili pro forma di 24-27 centesimi nel terzo trimestre e di 26-29 centesimi nel quarto trimestre.

La riduzione dell’obiettivo sulle vendite del terzo trimestre pesa sul titolo, che nell’after-hours perde il 6%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA