USA: VENDITE SUL DOLLARO, ACQUISTI SUI BOND

13 Febbraio 2004, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) NEW YORK – 13 FEBBRAIO – Dopo la comunicazione dei dati sulla fiducia dei consumatori Usa per gennaio elaborata dall’Universita’ del Michigan – l’indice e’ crollato a 93.1 rispetto al precedente 103.8 – il dollaro ha accusato un’altra pesante ondata di vendite, con l’euro in rialzo a $1,2883.

Sul mercato finanziario si sono notati subito acquisti istituzionali in titoli del Tesoro Usa, il cui prezzo di conseguenza e’ salito, con il rendimento invece in calo a un nuovo minimo del 4,01% per il benchmarck, il titolo a 10 anni.