Usa: vendite di case nuovo in rialzo del 15%

19 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di settembre, le vendite di nuove case negli Usa sono salite del 15% quota 658 mila unita’, massimo da aprile 2010. Il numero e’ risultato inoltre superiore alle attese degli economisti (610 mila).

Si tratta di un segnale positivo per un settore in crisi e che si spera possa sostenere i prezzi immobiliari a sufficienza. I dati sono stati diffusi dal Dipartimento al Commercio.

I numeri del mese precedente sono stati rivisti in calo da 601 mila unita’ a 572 mila.

Le licenze di costruzione hanno pero’ offerto un esempio della frenata degli affari nel settore edilizio, calando a 594 mila unita’ dalle 625 mila (riviste in meglio da 620 mila) del mese precedente. In questo caso le attese erano per un risultato pari a 595 mila unita’.