Usa: vendite di case nuove in calo -8.1% a ottobre

24 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di ottobre le vendite di case nuove negli Stati Uniti sono calate rispetto al mese precedente dell’8.1%, quando erano state raggiunte le 307 mila unita’, attestandosi a 283 mila unita’.

A comunicarlo e’ stato il Dipartimento del Commercio Usa.

I numeri, che si riferiscono alla vendita di unita’ abitative unifamiliari di nuova costruzione, si sono rivelati inferiori alle attese. Le previsioni degli economisti erano infatti per un valore annualizzato di 314 mila unita’.

Dopo l’incredibile volatilita’ vista negli ultimi mesi (in aprile il dato era stato il migliore da due anni a questa parte, ma il balzo era stato in gran parte dovuto agli incentivi fiscali messi a punto dall’amministrazione Obama e terminati in marzo) non sembra ancora che il business del real estate sembri in via di stabilizzazione.

Il prezzo medio e’ calato a livelli record del 14% raggiungendo una media di $194900, minimi del 2003. Le vendite sono calate in tutti gli Stati Uniti. ad vest del 23.9%, del 20.4% nel Midwest e del 12.1 nell’area Nord-est. Su del 3.1% nel sud.