Società

USA: VENDITE DI CASE NUOVE -2.2%, RECORD NEGATIVO

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Nel mese di febbraio le vendite di case nuove negli Stati Uniti sono diminuite del 2.2% su base mensile. Si tratta del quarto mese consecutivo di contrazione che porta il totale a 308 mila unita’, il livello piu’ basso da quando questo dato viene monitorato dal 1963. La caduta e’ comunque piu’ contenuta della contrazione registrata a gennaio (-8.9%, dato rivisto).

Le cifre sono state comunicate dal Dipartimento del Commercio Usa.

Non correre il rischio di perdere il rialzo di Wall Street. Guadagna con INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa meno di un caffe’, solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Il dato, che si riferisce alla vendita di unita’ abitative unifamiliari di nuova costruzione, si e’ rivelato inferiore alle attese. Le previsioni degli economisti erano infatti per un valore annualizzato di 315 mila unita’.

Il prezzo medio delle nuove case e’ salito del 6.1% a $220500 da $207900 di gennaio.