Usa: vendite di case esistenti in calo -2.2%

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di ottobre le vendite di case esistenti negli Stati Uniti hanno registrato un calo del 2.2% mese su mese a 4.43 milioni di unita’ (dato annualizzato).

Si tratta di una cifra in peggioramento rispetto a quella registrata il mese precedente (4.53 milioni con un rialzo mensile del 10%). Su base annuale la flessione e’ del 25.9%.

Lo ha reso noto il Dipartimento del Commercio, sulla base dei dati forniti dall’associazione nazionale delle agenzie immobiliari (National Association of Realtors).

Il consensus degli analisti era per un risultato annualizzato di 4.42 milioni di unita’.

I prezzi sono calati dello 0.9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso a $170500. I prezzi piu’ bassi si aggirano a $164600, qulli piu’ alti a $183000. Tipicamente i prezzi sono piu’ contenuti nella stagione invernale perche’ gli acquirenti pianificano l’acquisto durante l’estate.