USA: VENDITE DI CASE CON CONTRATTI IN CORSO +6.1%

2 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite di case con contratti in corso negli Stati Uniti hanno registrato una variazione positiva a settembre pari al 6.1%. Si tratta dell’ottavo rialzo consecutivo, il che conferma che il peggio per il mercato immobiliare dovrebbe essere definitivamente alle spalle.

A comunicarlo e’ stata la National Association of Realtors.

Le attese degli analisti prevedevano una variazione nulla.

Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare accedendo alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

L’indice ora si trova il 18% sopra i livelli di settembre 2008, sui livelli piu’ alti da dicembre 2006. Il mese scorso il dato era risultato in progresso del 6.4%.

“Le vendite continuano a dare segnali di miglioramento, con la gente che ha fretta di approfittare degli incentivi fiscali per gli acquirenti di case, nonostatne la sostenibilita’ di questo andamento positivo e’ in dubbio. Ci aspettiamo infatti una crescita meno sostenuta in futuro”, ha dichiarato prima della pubblicazione del report, David Semmens, economista di Standard Chartered Bank.