Usa: vendite di case con contratti in corso +3,5%

30 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Segnali di miglioramento verso fine anno dal fronte immobiliare, anche se la situazione rimane ancora critica. In novembre le vendite di case con contratti in corso negli Stati Uniti hanno registrato una variazione positiva del 3,5% mese su mese, registrando un progresso a sorpresa, ma inferiore rispetto a quello riscontrato a ottobre, quando i dati avevano fatto registrare un +10,1% (lettura rivista da +10,4%).

A comunicarlo e’ stata la National Association of Realtors. Tuttavia le vendite sono ancora ben al di sotto i livelli visti ad agosto 2009 e vengono dalla peggiore estate degli ultimi dieci anni. L’indice e’ cresciuto a quota 92,2 dall’89,1 di ottobre, ma si trova ancora del 5% sotto i livelli di un anno fa.