Usa: vendite al dettaglio, le peggiori di 8 mesi in calo -1.2%

11 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di maggio le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato a sorpressa una variazione negativa dell’1.2%. Si tratta del peggior calo negli ultimi otto mesi.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

Le stime degli analisti erano per una variazione pari a +0.2%. Nel mese precedente il dato era aumentato dello 0.6%, rivisto al rialzo da +0.4%.

Esclusa la componente delle automobili la contrazione e’ stata pari all’1.1%, anche in questo caso deludendo le previsioni degli economisti che erano in media per un risultato di +0.1%. In aprile le vendite ex auto avevano fatto registrare un incremento dello 0.6% (rivisto da +0.4%).

Se vuoi guadagnare con i titoli e i comparti giusti, segui INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!