USA: VENDITE AL DETTAGLIO IN AUMENTO DELLO 0.1%

13 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di febbraio le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato una variazione positiva dell’1%. Gli economisti prevedevano una rialzo superiore, pari a +0.3%. A gennaio il dato non aveva riportato alcuna variazione.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

Esclusa la componente delle automobili, il dato e’ risultato in ribasso dello 0.1%, contro le attese pari a +0.3%. Si tratta del primo calo dallo scorso ottobre.

Esclusa la componente delle automobili, il dato e’ risultato in ribasso dello 0.1%, contro le attese pari a +0.3%. Si tratta del primo calo dallo scorso ottobre. Escludendo le vendite di auto e di benzina il dato ha registrato una flessione dello 0.3%, la maggiore dall’aprile 2004.