Usa: vendite al dettaglio +0,5% in aprile

12 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – In aprile le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato una variazione positiva dello 0,5%, facendo leggermente peggio di come si aspettava il mercato.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

Le stime degli analisti erano infatti per una variazione pari a +0,6%. Si tratta comunque del decimo mese consecutivo di rialzi. Rivisto a +0,9% da +0,4% il dato del mese di marzo. L’anno e’ partito molto bene, dunque, e prosegue il buon andamento visto nella seconda parte del 2010.

Esclusa la componente delle automobili il progresso e’ stato pari allo 0,6%, dello 0,1% piu’ amplio di quanto il mercato si aspettava. In marzo le vendite ex auto avevano fatto registrare un progresso pari all’1,2%, rivisto in meglio da +0,8%.