USA: VENDITA DI NUOVE CASE SALE IN APRILE

24 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La vendita di nuove case negli Stati Uniti in aprile e’ salita dell’ 1% attestandosi a un tasso annuale di 915.000 unita’, segno che il settore immobiliare rimane vigoroso.

Lo ha comunicato il dipartimento del Commercio Usa.

Gli analisti si aspettavano una cifra invariata (sondaggio Dow Jones/CNBC) o lievissimamente superiore (Multex/Zacks).

La cifra relativa a marzo e’ stata rivista al rialzo a un tasso anuale di 906,000 unita’ (da un calo del 3,1% a un calo del 3%). Anche il numero di febbraio e’ stato rivisto al rialzo, a un tasso annuale di 934,000 unita’.

Ritornando ad aprile, il mese registra una crescita dell’1,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Fattore problematico, pero’, e’ che la concentrazione delle vendite e’ avvenuta nella regione del Midwest, che ha registrato un aumento del 33,8%.

Il resto delle regioni USA ha invece registrato un calo. Northeast: -13,8%; South: -3,2%; West: -5,6%.