USA: VENDITA DI CASE, E’ UN ALTRO CROLLO -16%

5 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Le vendite di case con contratti in corso negli Stati Uniti hanno registrato una variazione negativa a novembre pari a -16%. Si tratta del primo calo dopo nove mesi consecutivi di rialzi.

A comunicarlo e’ stata la National Association of Realtors.

Le attese degli analisti prevedevano una variazione negativa, ma piu’ contenuta, pari a -2%.

Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare accedendo alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

L’indice ora si trova il 15.5% sopra i livelli di novembre 2008. Il mese scorso il dato era risultato in progresso del 3.7%, poi rivisto a +3.9%.