USA: VENDITA CASE ESISTENTI INFERIORE DELLE ATTESE

24 Agosto 2004, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di luglio la vendita di case esistenti negli Stati Uniti ha registrato un calo del 2.9% a 6.72 milioni di unita’ (dato annualizzato).

Lo ha reso noto il Dipartimento del Commercio, sulla base dei dati forniti dall’associazione nazionale delle agenzie immobiliari (National Association of Realtors).

Il dato si e’ rivelato inferiore alle attese del mercato, pari a 6.78 milioni di unita’.

E’ stato inoltre rivisto il dato riferito al mese di giugno, che passa a 6.95 milioni dai 6.92 milioni della prima versione.