Usa: sussidi disoccupazione a 351.000, meglio stime

1 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nella settimana che si è conclusa il 25 febbraio, il numero di lavoratori degli Stati Uniti che ha fatto richiesta per ricevere i sussidi di disoccupazione per la prima volta è sceso di 2.000 unità, a quota 351.00, contro i 353.000 della settimana precedente (dato rivisto al rialzo dai 351.000 riportati inizialmente).

Il risultato – comunicato dal Dipartimento di Lavoro Usa – è stato migliore del consensus. Gli analisti avevano stimato un rialzo a 355.000 unità.

Le richieste continuative -relative alla settimana che si è conclusa il 18 febbraio – sono scese a 3,402 milioni dai 3,404 milioni precedenti, meglio delle attese che parlavano di 3,425 milioni di unità.

La media a quattro settimane, un indicatore più attendibile in quanto non soggetto alla volatilità, è sceso di 5.500 unità a 354.000 unità, calando al minimo degli ultimi quattro anni.