Usa: spese per costruzioni -0,1% in gennaio, peggio stime

1 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di gennaio, le spese per costruzioni sono scese rispetto a dicembre dello 0,1%, a un valore calcolato su base annua pari a $827 miliardi, nonostante le buone condizioni meteorologiche. Si tratta della prima flessione su base mensile dal mese di luglio.

Il dato è stato decisamente peggiore rispetto alle attese degli analisti, che avevano previsto un incremento dell’1%. La performance di dicembre è stata rivista poi al ribasso a +1,4% da +1,5%. Rispetto al gennaio del 2011, dunque su base annua, il dato è salito comunque del 7,1%.

In miglioramento le costruzioni private residenziali, che sono aumentate +1,8% a gennaio, testando il livello più alto in un anno. Tuttavia, le costruzioni private non residenziali sono scese dell’1,5% e le costruzioni pubbliche sono diminuite dello 0,2%.