Mercati

Usa: si dimette Freston, numero uno Viacom

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Tom Freston, numero uno di Viacom, rassegna le dimissioni dopo 20 anni di servizio alla dipendenze del gruppo controllato dal tycoon Summer Redstone. Viacom non fornisce i motivi che spingono Freston, 60 anni, a lasciare la compagnia. Di recente il top manager finisce nell’occhio del ciclone per la magra perfomance del titolo Viacom in Borsa. Gli succede il consigliere, Philippe Dauman.