USA: Senato a favore riforma finanziaria, ora il voto finale

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La storica riforma finanziaria statunitense è quasi una realtà. Il Senato degli Stati Uniti ha posto fine al dibattito sul testo con 60 voti a favore e 38 voti contrari. Un risultato comunque atteso, visto che da giorni praticamente tutti i senatori avevano anticipato la propria mossa. A questo punto si attende il voto finale per l’approvazione della legge, dopodichè il testo della riforma finanziaria che cambierà le regole del capitalismo passerà al presidente Barack Obama per la firma finale. A questo punto resta da svelare il mistero sulla data del voto definitivo, che potrebbe giungere addirittura quest’oggi nel tardo pomeriggio.