Usa: scende a 72,7 la Fiducia del Michigan

14 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di gennaio il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori negli Stati Uniti si e’ attestato al 72,7, mostrando un calo rispetto al mese precedente, quando il dato era stato pari a 74,5.

Lo ha comunicato l’Universita’ del Michigan.

Gli analisti si aspettavano un incremento in area 75,5. Il dato resta sotto i livelli pre-crisi, che si aggiravano intorno a quota 80. La preoccupazione maggiore dei consumatori resta – e questa non e’ una novita’ – il lavoro.