Mercati

Usa: Sanità, è guerra tra i fondi per Hca

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Si profila una guerra tra fondi di investimento per aggiudicarsi Hca, la maggior catena statunitense di ospedali. Il colosso dei fondi di investimento Blackstone sembra intenzionato infatti, secondo quanto riporta il Times, a fare lo sgambetto al consorzio di private equity composto da Bain Capital, Merrill Lynch e Kkr, che lunedì scorso raggiunge un accordo per rilevare la catena ospedaliera con una transazione del valore di 33 miliardi di dollari, che lo rende il maggior “buy-out” (acquisizione tramite indebitamento, ndr) della storia. Nel dettaglio, la cordata mette sul piatto 21 miliardi circa (51 dollari per azione), cui si aggiungono 11,7 miliardi di debiti. Della transazione fa parte anche la famiglia di Bill Frist (capogruppo repubblicano al Senato e indicato tra i papabili per la Casa Bianca nel 2008) che è tra i fondatori del gruppo ospedaliero. Il Times non specifica quali sarebbero i possibili partner di Blackstone, ma c’è chi osserva che formare una cordata con altre grandi del private equity potrebbe risultare difficile stante che l’offerta di acquisto è già accettata da Hca. Le azioni di Hca valgono circa 49,25 dollari al New York Stock Exchange, sotto il prezzo di 51 dollari dell’offerta di Bain Capital e compagni.