Usa: sale a 77,5 la Fiducia del Michigan

25 Febbraio 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di febbraio (dato rivisto) la fiducia dei consumatori negli Stati Uniti e’ salita a 77,5 punti, massimi di tre anni, dai 74,2 punti di gennaio. Si tratta di un dato superiore a quello della lettura preliminare.

Lo ha comunicato l’Universita’ del Michigan.

Il risultato e’ migliore delle stime degli analisti che si aspettavano un incremento in area 75,1, identico a quello precedentemente comunicato. Il dato resta tuttavia ancora sotto i livelli pre-crisi, che erano intorno a quota 80. Sullo sfondo resta la preoccupazione che i consumatori hanno per la fragile situazione lavorita.