USA: RIMPASTO AI VERTICI DI JP MORGAN CHASE

24 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Rimpasto ai vertici del gigante bancario J.P. Morgan Chase & Co. (JPM – Nyse), il secondo negli USA e figlio del matrimonio J.P. Morgan & Co. e Chase Manhattan Corp., avvenuto nel 2000.

Si tratta della divisione di investment banking. L’attuale co-direttore, Geoffrey Boisi e’ costretto a lasciare. Lo sostituisce David Coulter, ex delfino dell’amministratore delegato di Bank of America Corp., che pero’ non era allora riuscito nella scalata. Coulter diventa ora uno dei manager piu’ influenti del gruppo JP Morgan Chase.

Il rimpasto, annunciato giovedi’ sera, e’ opera dell’amministratore delegato della societa’, William Harrison, sotto pressione da parte di investitori e consiglio di amministrazione per mostrare che la banca non ha perso lo smalto nella finanza piu’ sofisticata.

Una serie di recenti scivoloni hanno infatti minato la fiducia nel management. Tra gli altri: investimenti sfumati nel settore telecom e high-tech, e coinvolgimento nello scandalo Enron.

Il titolo (JPM – Nyse) ha perso oltre il 20 % negli ultimi 12 mesi.