USA: RIFORMA COMPENSI, L’OK DELLE BLUE CHIP

21 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Un gruppo di societa’ blue-chip sta valutando di cambiare volontariamente le proprie pratiche sui compensi.

Il Conference Board, gruppo di business-reserach nonprofit, potrebbe annunciare il proprio appoggio a una serie di principi vicini a quelli per i quali Barack Obama sta spingendo, incluso legare compensi a performance.

Fra le societa’ intenzionate a sostenere volontariamente le modifiche figurano At&t, Cisco Systems, Hewlett-Packard e Tyco International.