Usa: richieste sussidi di disoccupazione in rialzo, peggio stime

23 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il numero dei lavoratori degli Stati Uniti che hanno fatto richiesta per la prima volta dei sussidi di disoccupazione su base settimanale si è attestato a quota 393.000 unità, salendo di 2.000 unità. Il dato della settimana precedente è stato rivisto infatti al rialzo dalle 388.000 unità inizialmente rese note a quota 391.000.

Il dato, reso noto dal dipartimento del Lavoro, è stato peggiore delle attese, in quanto gli analisti avevano previsto un valore a 391.000 unità.

Il numero complessivo di lavoratori che continua a beneficiare dei sussidi è salito -nella settimana terminata il 12 novembre – dai 3,623 milioni precedenti a quota 3,691 milioni e più dei 3,62 milioni attesi dal consensus.

La media delle ultime quattro settimane – un indicatore più attenibile in quanto meno condizionato dalla volatilità di mercato – è calata di 3.250 unità a 394.250 unità, testando il valore minimo dagli inizi di aprile.