Società

USA: REVISIONE PRIMO TRIM PRODUTTIVITA’ -1,2%

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

La produttivita’ negli Stati Uniti si e’ attestata nel primo trimestre a -1,2%. Il dato era stato precedentemente comunicato in calo dello 0,1%, scendendo per la prima volta negli ultimi sei anni.

Secondo gli analisti, il declino ha rispecchiato soprattuto il rallentamento della crescita economica, aggiungendo che la revisione del governo sulle stime relative al PIL del primo trimestre all’1,3% rispetto al precedente 2%, ha contato fortemente nella revisione della crescita nella produttivita’.

Secondo un sondaggio condotto da Dow Jones e dalla rete televisiva CNBC, gli economisti si attendevano una contrazione dello 0,8%.

Gli analisti hanno precisato che a seguito dell’indebolimento della produttivita’, la maggior parte dei datori di lavoro hanno piu’ dipendenti sulle loro buste paga di quanto realmente necessitino, sottolineando che un rallentamento nella produttivita’ normalmente aumenta il rischio di inflazione.

I lavoratori infatti, producendo meno a livello orario, spingono i datori di lavoro a scaricare il rialzo dei costi sul consumatore ed a aumentare i prezzi al dettaglio.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:
USA: PRODUTTIVITA’ -0,1% PRIMO TRIMESTRE