USA: RECORD DEL DEFICIT DELLE PARTITE CORRENTI

14 Settembre 2004, di Redazione Wall Street Italia

Il disavanzo delle partite correnti statunitense nel secondo trimestre di quest’ anno è salito a 166,2 miliardi di dollari, nuovo record storico.

Lo ha comunicato il Diparimento del Commercio Usa.

Gli economisti avevano scommesso invece su un disavanzo di 158 miliardi di dollari. Nel precedente trimestre il deficit delle partite correnti Usa si è invece attestato a 147.2 miliardi.

In valori percentuali rispetto al prodotto nazionale lordo l’entità del disavanzo e’ salito al record del 5,7%.

Il deficit corrente riassume anche il saldo relativo agli investimenti, oltre che quello derivante dall’interscambio di beni e servizi.

Il deficit commerciale in ogni caso rappresenta la quota preponderante del disavanzo corrente, in quanto pesa per il 94% sul totale. Il disavanzo commerciale e’ balzato a $150.3 miliardi dai $138.6 miliardi del primo trimestre.