Usa: produzione industriale invariata in febbraio

16 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Frenata della produzione industriale in Usa, che dopo i rialzi degli ultimi mesi rimane invariata in febbraio.

I dati diffusi dal governo Usa sono inferiori alle previsioni, che erano per una tasso di crescita pari a +0,5%. In gennaio registrato rialzo dello 0,4%, rivisto da un risultato invariato.

La capacita’ di utilizzo degli impianti e’ scesa per la prima volta da aprile 2011, a quota 78,7% dal 78,8% previsto. In gennaio il livello toccato e’ stato di 78,8% ritoccato in meglio da 78,5%.