Usa: produttivita’ primo trimestre in calo -0,5%

3 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nei primi tre mesi dell’anno la produttivita’ e’ scesa dello 0,5% negli Stati Uniti, ma nessun ribasso e’ stato riscontrato nel settore manifatturiero. Lo ha annunciato il Dipartimento del Lavoro Usa.

Gli analisti scommettevano su una contrazione piu’ accentuata, dello 0,8%. I dati sono preliminari.

L’ammontare di beni e servizi prodotti prodotti, anche noti come produttivita’ netta, sono saliti a un tasso annuale del 2,7%. Le ore lavorate sono aumentate del 3,2%. Le compensazioni orarie sono diminuite dello 0,9%.

Il costo del lavoro unitario e’ cresciuto del 2%. La produttivita’ del settore manifatturiero ha registrato un incremento del 5,9%.

Nel quarto trimestre la produttivita’ e’ stata rivista al rialzo, per un aumento dell’1,2% a fronte della lettura antecedente dello 0,9%.