Usa: produttività II trimestre +1,6%, meglio delle attese

8 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel secondo trimestre del 2012, la produttività degli Stati Uniti è salita +1,6%, lievemente meglio delle attese di Briefing, pari a +1,5%. Gli analisti di Bloomberg avevano invece previsto un incremento +1,3%. E’ quanto risulta dalla lettura preliminare del dato.

L’indicatore del primo trimestre è stato rivisto al rialzo a -0,5% rispetto al -0,9% inizialmente reso noto. Sempre su base preliminare, il costo unitario del lavoro è balzato +1,7%, in deciso rialzo rispetto al +0,4% del consensus di Briefing e +0,6% atteso dagli analisti di Bloomberg. Il dato precedente è stato rivisto in forte rialzo a +5,6% da +1,3% inizialmente riportato.