USA: PREZZI IMPORT IN AUMENTO DELL’1.3% A GENNAIO

16 Febbraio 2006, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di gennaio i prezzi all’importazione negli Stati Uniti hanno registrato un incremento dell’1.3%, guidato principalmente dall’aumento dei prezzi dei prodotti petroliferi provenienti dall’estero.

Esclusa tale componente, il dato ha registrato una variazione positiva dello 0.2%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Lavoro.

Le attese degli economisti erano per un aumento dell’1%.

Nele mese di dicembre il dato aveva segnato una flessione dello 0.2%.

I prezzi delle esportazioni sono aumentati dello 0.7%.