USA: PREZZI IMPORT -1.1% NEL MESE DI GENNAIO

18 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di gennaio i prezzi all’importazione negli Stati Uniti hanno registrato una variazione negativa dell’1.1%. Si tratta del sesto calo consecutivo.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Lavoro Usa.

Le attese degli analisti erano per una contrazione leggermente superiore, pari a -1.2%.

Su base annuale il dato e’ in calo -12.5%: si tratta di un nuovo record, in questo caso attestatosi oltre le stime degli economisti, che erano per un valore di -11.2%.

Non e’ un mercato per vedove e orfani. E non e’ un mercato per news gratuite. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER