USA: ORDINI DI BENI DUREVOLI PEGGIORI DELLE STIME

28 Luglio 2004, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di giugno, gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono cresciuti dello 0,7%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio.

Il dato e’ peggiore delle stime del mercato. Gli analisti infatti prevedevano un incremento dell’1,5%.

A maggio il dato ha registrato un ribasso dello 0,9% (rivisto dall’originario – 1,6%).

Male anche l’indicatore che esclude il settore trasporti. Anche in questo caso il dato ha deluso le aspettative di un incremento dell’1,1%, registrando un calo dello 0,6%.

Escluso il settore difesa, il dato ha registrato il terzo calo consecutivo mensile, con un -0,4%.