Usa: ordini di beni durevoli maggio in calo dell’1.1%

24 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di maggio gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono risultati in calo dell’1.1%, facendo leggermente meglio delle previsioni. Si tratta del maggior calo dall’agosto 2009. Il dato del mese antecedente era in progresso del 2.8%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.

Se vuoi guadagnare anche in fase di ribasso con i titoli e i comparti giusti, segui INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Ricordiamo che i beni durevoli comprendono prodotti industriali di grandi dimensioni, tra cui auto, frigoriferi, televisori, computer, lavatrici, lavastoviglie.

La flessione del risultato, la prima in sei mesi, e’ legata alla frenata del comparto dell’aerospazio, dell’acciaio e degli apparecchi per le tlc. Esclusa la componente dei trasporti il dato e’ in crescita dello 0.9%, comunque meno di un atteso +1.3%.